FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA 2018

  • Home
  • FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA 2018

FIERE ZOOTECNICHE INTERNAZIONALI DI CREMONA 2018

25 Ott

Tecnologia e innovazione nel settore zootecnico a Cremona

Lieti di aver partecipato come ogni anno, a una fiera di respiro internazionale della zootecnia italiana a Cremona. Da osservatore la prima cosa che subito colpisce è l'evoluzione dell'high tech anche in questo comparto economico. L'allevemento e l'agricoltura che per millenni si sono avallate di tecniche manuali tramandate da padre in figlio, al giorno d'oggi sono state soppiantate definitivamente da robot sempre più sofisticati e intuitivi. Già nei primi decenni del secolo scorso le prime trebbiatrici avevano dichiarato la fine del lavoro manuale nei campi, poi l'avvento dei primi trattori consacrarono definitivamente la vecchia agricoltura a una di tipo moderno. 
Incredibile pensare che gli allevatori di oggi si trovino alle prese con mungitrici automatiche per vacche da latte sempre più sofisticate, dove l'intervento dell'uomo è sempre meno richiesto; robottini che spostano automaticamente i foraggi e i mangimi nella direzione corretta degli animali. Impianti di riutilizzo dei liquami, che vengono impiegati per la concimazione ed estraendo il riufiuto solido di paglia come lettiera a ph basso per evitare il proliferare dei batteri nell'ambiente. Interessante anche l'iniziativa di Expocasearia e Milk Village che tende a far incrociare domanda e offerta tra le aziende casearie e quelle di trasformazione, con uno spazio espositivo dedicato dove si scoprono i sistemi e le soluzioni più innovative della fliera del latte e dei suoi derivati.
Un padiglione è dedicato esclusivamente alle macchine e alle attrezzature per i lavoro nei campi e nella stalla: carri miscelatori, trinciaforaggi e trattori di ultima generazione. Integratori e controlli sempre più sofisticati non solo per la produzione del latte, ma anche per il benessere dell'animale, che sempre più deve essere conforme ai parametri qualitativi imposti dal mercato. Rilevante anche il reparto delle così dette "start up" che guardano alla green economy: dagli impianti di biogas, ai prodotti disinfestanti e fertilizzanti per le piante senza utlizzo di prodotti chimici adatti anche al comparto dell'agricoltura biologica.
Questo e molto di più alla fiera internazionale zootecnica di Cremona, che propone ai visitatori del settore zootecnico una realtà fatta d'innovazione e nuove opportunità per le aziende agricole di oggi e domani.

     

 

 

 

Social